Questo sito contribuisce alla audience di

jacquerie o jaquerie

sf. francese (da Jacques Bonhomme). Furono così designate in Francia le sollevazioni rurali scoppiate a Compiègne nel 1358 durante la guerra dei Cent'anni e subito diffusesi in tutto il Paese. Ridotti alla fame in seguito alle devastazioni dell'esercito inglese occupante, al brigantaggio o all'esosità dei balzelli imposti dall'aristocrazia locale, i contadini si rivoltarono, assaltando e incendiando le proprietà dei nobili e del clero. Scomunicati dal papa e attaccati da nobiltà e borghesia unite dal timore di una rivoluzione sociale, gli insorti, ben presto battuti, vennero sottoposti a una durissima repressione e il loro capo, G. Karle, attirato con l'inganno a Parigi, venne decapitato.

Media


Non sono presenti media correlati