Questo sito contribuisce alla audience di

mòtto

sm. [sec. XIII; latino volg. muttum, suono, da muttīre, borbottare, parlare sottovoce].

1) Frase, parola arguta, spesso ironica e pungente: era noto per i suoi motti salaci.

2) Frase breve e sentenziosa scelta spesso come simbolo di un ideale etico, di una regola di vita: il motto di un'antica famiglia, di un ordine monastico. Fig., criterio di comportamento: il mio motto è: vivi e lascia vivere.

3) Per estensione, parola, soprattutto in espressioni come far motto, aggiunger motto: ascoltava senza far motto.