Questo sito contribuisce alla audience di

mandapa

nell'architettura del tempio indiano, l'edificio con funzioni di vestibolo e luogo di riunione che precede il santuario. Di forma bassa e con copertura piramidale, il mandapa costituisce l'atrio (nel suo articolarsi interno di gallerie e pilastri) del tempio vero e proprio dell'India meridionale. Nella sua evoluzione il mandapa fu adottato anche dagli stili architettonici dell'India del nord, spesso integrato con felici soluzioni di unità organica alla torre-santuario. Un famoso esempio di mandapa è quello sopravvissuto al complesso del tempio di Sūrya (sec. XIII) a Konarak, concepito come un grande carro e ornato di numerose sculture erotiche.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti