Questo sito contribuisce alla audience di

metèssi

sf. [dal greco méthexis, partecipazione]. Nella filosofia di Platone, la natura del mondo sensibile come realtà, che riceve l'impronta del mondo divino intelligibile. La metessi è il rapporto tra il mondo eterno e perfetto e il cosmo visibile. Questo concetto rimase poi in tutta la tradizione platonica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti