Questo sito contribuisce alla audience di

orneblènda

sf. [sec. XIX; dal tedesco Hornblende, da Horn, corno, e Blende, blenda]. Minerale appartenente al gruppo degli anfiboli monoclini. Si distinguono due tipi di orneblenda; l'orneblenda comune, detta anche orneblenda verde, e l'orneblenda basaltica, detta anche orneblenda bruna. La prima è ricca in ferro bivalente, ha colore verde scuro ed è dotata di forte pleocroismo come è evidenziabile se osservata in sezione sottile. È molto diffusa e costituisce un importante componente di rocce intrusive (graniti, sieniti, dioriti e anche gabbri) e di rocce metamorfiche quali gneiss, anfiboliti e scisti anfibolici. L'orneblenda basaltica è invece caratterizzata dal contenuto in ferro trivalente; è di colore bruno-nerastro ed è un componente caratteristico dei basalti e delle rocce trachitiche; si trova anche in rocce eruttive alcaline e in alcuni tufi vulcanici.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti