Questo sito contribuisce alla audience di

pigeonite

sf. [dalla località statunitense di Pigeon Point, nel Minnesota, USA, dove fu scoperta]. Minerale, inosilicato di magnesio, ferro e calcio, di formula (Mg, Fe, Ca)₂[Si₂O6]; cristallizza nel monoclino in granuli o in microfenocristalli con abito prismatico di colore da bruno a viola o da verdastro a nero. È abbastanza diffuso in natura come componente femico di alta temperatura in alcune rocce di tipo basaltico o andesitico che hanno subito un rapido raffreddamento. Si rinviene nelle andesiti di Weiselberg in Germania, dell'isola di Mull in Scozia, del vulcano Hakore in Giappone, in alcuni basalti del Sudafrica e nei diabasi di Minnesota, New Jersey e Virginia (USA). Tracce di pigeonite sono state individuate in alcuni meteoriti.