Questo sito contribuisce alla audience di

playstation

s. inglese (da to play, giocare+station, posto, stazione) usato in italiano come sf. Console per videogiochi, lanciata sul mercato dalla Sony nel 1994. Il nome del marchio per la sua larga diffusione è usato, ormai, comunemente per indicare una piattaforma per videogiochi. Basata in principio su un chip RISC a 32 bit, la console, con il semplice collegamento al televisore e l'uso di periferiche, è capace di elaborare in modo matematico immagini tridimensionali e di gestire canali audio stereofonici, soppiantando i giochi che richiedevano l'uso di un personal computer. Immessa sul mercato dalla concorrente Nintendo una piattaforma a 64 bit, la Sony ha aggiornato le potenzialità della sua console, lanciando nel 2000 in Giappone la playstation2 che ha la possibilità di collegarsi anche con videoregistratori, decoder, fotocamere, stampante, mouse, tastiera e joystick, oltre alla Tv, e ricrea effetti ancora più realistici.