Questo sito contribuisce alla audience di

prenóme

sm. [sec. XVI; dal latino praenōmen-mínis, da prae, prima+nomen -mínis, nome].

1) Nome di battesimo dichiarato all'ufficiale dello stato civile. Assieme al cognome forma il nome. Dal 1966 è possibile anche dare al bambino un prenome straniero.

2) Nell'antica Roma, il nome personale (praenomen) che si aggiungeva a quello della gens (nomen) e a quello della famiglia (cognomen). Nelle iscrizioni il prenome veniva di solito abbreviato (A.=Aulus; L.=Lucius; M.=Marcus, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati