Questo sito contribuisce alla audience di

qanat

tipo di acquedotto in sotterraneo, di antichissima origine, consistente in una galleria, a sezione ca. ellittica e alta fino a 1,5-2 m, scavata generalmente a mano; lungo il percorso, a distanze di 50-70 m, sono disposti pozzetti verticali necessari per l'evacuazione dei materiali di scavo e che servono, successivamente per la manutenzione dell'opera. Le reti di qanat sono ancora in uso in varie zone dell'Asia Minore; la più estesa (ca. 220.000 km) è quella dell'Iran.

Media


Non sono presenti media correlati