Questo sito contribuisce alla audience di

radiòide

sm. [radio+-oide]. In geometria, nome generico di curve definite mediante una condizione, specificata di volta in volta e relativa a un altro elemento della curva stessa, cui deve soddisfare il raggio di curvatura in ogni suo punto. È, per esempio, detta radioide agli archi la clotoide, definita dall'equazione ρ∤s=costante, in cui ρ è il raggio di curvatura e s l'ascissa curvilinea sulla curva. È, per esempio, detta radioide alle corde la lemniscata di Bernoulli, definita dall'equazione ρ∤c=costante, in cui ρ è il raggio di curvatura e c è la lunghezza della corda AO con A punto della curva e O un'origine prefissata sempre sulla curva.

Media


Non sono presenti media correlati