Questo sito contribuisce alla audience di

radiometallografìa

sf. [sec. XX; radio+metallografia]. Applicazione dei raggi röntgen (o raggi X), e anche di raggi γ e neutronici, alle indagini metallografiche. Si può dividere in: a) radiometallografia macroscopica o controllo della omogeneità del materiale e rivelazione dei difetti, ecc., nei getti e nelle parti metalliche in genere; b) radiometallografia strutturale o indagine sulla struttura cristallina dei vari costituenti, sulle deformazioni del reticolo cristallino in relazione ai trattamenti termici e meccanici, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati