Questo sito contribuisce alla audience di

rugosìmetro

sm. [da rugosità+-metro]. Apparecchiatura utilizzata per rilevare la rugosità di una superficie metallica. In genere è costituito da un dispositivo elettromeccanico in cui un tastatore, in contatto con la superficie da controllare, con il suo spostamento origina dei segnali elettrici che, amplificati elettronicamente, possono essere avviati a un oscilloscopio, o, più comunemente, a uno strumento che fornisce direttamente il valore della rugosità (secondo le norme UNI e DIN). Alcuni strumenti hanno una stampante incorporata che riproduce il grafico del profilo rilevato.

Media


Non sono presenti media correlati