Questo sito contribuisce alla audience di

seghétto

sm. [dim. di sega].

1) Attrezzo manuale impiegato per segare tubi o trafilati metallici che abbiano uno spessore relativamente piccolo e quando non sia indispensabile una grande precisione dimensionale del pezzo tagliato. È detto anche sega per metalli. È costituito da un'impugnatura, un archetto portalama, una lama e un galletto tendilama.

2) Seghetto o archetto, per traforo, attrezzo usato per segare elementi in legno compensato seguendo profili complessi. È costituito da un'impugnatura, un supporto a ∪ con i rebbi molto lunghi, una lama a filo: la lama, intercambiabile, per la sua struttura consente di lavorare anche per linee interne al foglio su cui è riportato l'elemento da segare.

3) Seghetto alternativo, piccola segatrice elettrica, che costituisce un apparecchio a sé o un dispositivo applicabile a un trapano; i cinematismi che producono il moto alternativo sono racchiusi in una scatola il cui peso assicura la tenuta della lama durante la lavorazione; consente di ritagliare elementi secondo un profilo complesso, ma di ridotto spessore; viene sostenuto e guidato a mano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti