Questo sito contribuisce alla audience di

segnatàsse

sm. inv. [sec. XIX; dall'impt. di segnare+tassa]. Carta valori postale destinata a tassare gli oggetti postali non affrancati o affrancati insufficientemente. I segnatasse sono anche impiegati per la corrispondenza con tassa a carico del destinatario e per quella proveniente da località sprovviste di francobolli. I primi segnatasse sono stati emessi in Francia nel 1859.

Media


Non sono presenti media correlati