Questo sito contribuisce alla audience di

sfumatùra

sf. [sec. XVIII; da sfumare].

1) Atto, effetto dello sfumare; in particolare, nella tecnica pittorica, passaggio graduale da un colore a un altro. Anche ciascuna delle diverse tonalità che un colore può assumere: quest'anno è di moda il verde in tutte le sue sfumature.

2) Lo sfumare i contorni di un disegno, di un'incisione. In concreto, la parte sfumata.

3) Taglio dei capelli graduale tra la nuca e il collo.

4) Fig., espressione molto sottile ottenuta graduando opportunamente i particolari secondari: il suo discorso era pieno di sfumature ironiche.

Media


Non sono presenti media correlati