Questo sito contribuisce alla audience di

spàlto

sm. [sec. XIV; forse dal longobardo, cfr. tedesco spalten, fendere].

1) Nelle antiche opere di fortificazione, massa coprente inclinata verso il nemico a protezione della strada coperta, spesso strutturata a salienti successivi per aumentarne l'efficienza.

2) Per estensione, grande muraglia rocciosa di una montagna.

3) Nel linguaggio sportivo, al pl., gradinate dello stadio: il pubblico sugli spalti acclamava gli atleti.

Media


Non sono presenti media correlati