Questo sito contribuisce alla audience di

spigàre

(ant. spicare), v. intr. (ind. pr. spigo-ghi; aus. avere) [sec. XIII; latino spicāre, da spica, spiga]. Di cereale, mettere la spiga: il frumento comincia a spigare in aprile. Per estensione, di ortaggi, invecchiare sulla pianta: i cavoli hanno spigato e sono immangiabili.

Media


Non sono presenti media correlati