Questo sito contribuisce alla audience di

spintariscòpio

sm. [dal greco spintharís, scintilla+-scopio, sul modello dell'inglese spinthariscope]. Dispositivo, dovuto a W. Crookes, per individuare e contare particelle α o altre radiazioni ionizzanti emesse da elementi radioattivi. È costituito da un cilindro metallico avente una lente oculare a un estremo; all'altro estremo è fissato uno schermo fluorescente di solfuro di zinco di fronte al quale viene sistemata la sorgente radioattiva da analizzare.

Collegamenti