Questo sito contribuisce alla audience di

stàzzo

sm. [sec. XVI; latino statíonis, fermata, dimora].

1) Recinto all'aperto in cui, nel periodo estivo, si raccoglie il bestiame di transumanza durante la notte: “i miei pastori / lascian gli stazzi e vanno verso il mare” (D'Annunzio).

2) Ant., luogo di sosta, stazione.