Ròlo

Indice

comune in provincia di Reggio nell'Emilia (31 km), 21 m s.m., 14,02 km², 3631 ab. (rolesi), patrono: santa Vincenza (7 agosto).

Centro posto alla sinistra del fiume Secchia. Antica Arolum, fu feudo dei Sessi (sec. X-XVIII) e seguì poi le sorti dei domini estensi.Nella canonica della parrocchiale (rifatta nel sec. XVIII) vi è un dipinto della scuola del Ghirlandaio, mentre il pulpito, il coro e i mobili della sagrestia sono del 1776. Rolo è stata famosa per secoli per l'arte del legno intarsiato.§ L'economia è caratterizzata dall'agricoltura con riso, cereali, barbabietole, foraggi per l'allevamento di bovini e suini e dall'industria, attiva nei settori metalmeccanico, della trasformazione dei prodotti, del legno, della plastica e dell'abbigliamento.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora