Supèrga

frazione del comune di Torino, situata a 669 m s.m. sull'omonimo colle alla destra del Po. Sulle pendici del monte il 4 maggio 1949 si schiantò l'aereo nel quale trovarono la morte i giocatori della squadra di calcio del Torino. § Sulla sommità del colle sorge l'imponente basilica di Superga, dedicata alla natività di Maria; voluta da Vittorio Amedeo II per celebrare la vittoria di Eugenio di Savoia sui francesi (1706), fu edificata nel 1717-31, su progetto di F. Juvara. La costruzione, matura sintesi delle forme del barocco romano e preludio al neoclassicismo per la sobrietà e nitidezza dei volumi, costituisce uno dei maggiori monumenti del Settecento piemontese. La chiesa, a pianta circolare e coperta a cupola su alto tamburo, è preceduta da un pronao corinzio; due campanili laterali la uniscono all'ampio fabbricato posteriore. All'interno, oltre a sculture e dipinti settecenteschi, sono, nella cripta, le tombe dei re sabaudi da Vittorio Amedeo II a Carlo Alberto.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora