cappùccio²

Indice

sm. [sec. XIV; da cappa1].

1) Copricapo a forma di cuffia appuntita attaccato al collo del mantello della tonaca o dell'abito con lo scopo di riparare la testa dai rigori del freddo o dalla pioggia; molto in voga nel costume medievale, sopravvive nell'abito di taluni ordini religiosi e in alcuni indumenti, specialmente sportivi.

2) Copertura di cuoio morbido che si pone sulla testa dei falchi addestrati per tenerli tranquilli; copre gli occhi lasciando libero il becco e viene tolta al momento della caccia.

3) Per estensione, qualsiasi copertura che richiami la forma conica di questo copricapo: il cappuccio della penna; il cappuccio di una bottiglia, il rivestimento di stagnola sul tappo di alcune bottiglie. In particolare, denominazione comune della falsa ogiva, protezione aerodinamica posta sulla punta dei proiettili di artiglieria perforanti allo scopo di proteggere il nucleo di carburo di tungsteno o il cono negativo nei proiettili a carica cava.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora