cheratodermìa

sf. [cherato-+-dermia]. Ipertrofia dello strato corneo della pelle che determina un ispessimento generalizzato, soprattutto alle palme delle mani e dei piedi. La cheratodermia può essere: ereditaria, professionale per uso di solventi, medicamentosa per uso di arsenico, secondaria a eczema, psoriasi e lichen, infettiva per blenorragia o sifilide.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora