clearing-factor

s. inglese (propr. fattore chiarificante) usato in italiano come sm. Fattore fisiologico deputato alla chiarificazione del plasma sanguigno reso lattescente dall'assorbimento dei grassi di provenienza alimentare. Il clearing-factor è identificabile in una lipoproteinlipasi, enzima che scinde i trigliceridi dei chilomicroni in acidi grassi. La lipoproteinlipasi è contenuta in forti concentrazioni nelle pareti dei vasi sanguigni, ma è presente anche negli altri organi, a eccezione del cervello e del fegato; l'enzima favorisce anche il trasporto degli acidi grassi e dei trigliceridi attraverso la parete delle arteriole. Il coenzima della lipoproteinlipasi è l'eparina, la cui azione emochiarificante viene largamente sfruttata in terapia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora