dinàrico

agg. (pl. m. -ci) [da Dinara, nome di un monte della Dalmazia]. In antropologia, tipo dinarico, uno dei tipi umani appartenenti al gruppo Europoide (detto anche adriatico e illirico). È caratterizzato da statura alta (1,74 m), cranio brachicefalo e ipsicefalo, faccia lunga e stretta (leptoprosopica), naso convesso e forte, capelli e occhi scuri, pelle bianco-bruna. Il tipo dinarico è presente particolarmente in Albania dove si distinguono un gruppo settentrionale (Gheghi) e uno meridionale (Toschi). Tipi dinarici sono distribuiti con una certa frequenza in Bulgaria, Ungheria, Austria e in alcune zone della ex Iugoslavia, ma sono reperibili anche in Svizzera e in Italia (Veneto, Romagna e Abruzzi).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora