dulcimer

s. inglese usato in italiano come sm. Tipo di salterio in cui le corde, anziché pizzicate, sono percosse con martelletti. Originario del Medio Oriente, si diffuse in Spagna e quindi nell'Europa occidentale intorno al sec. XII; in un manoscritto del 1400 ca., conservato presso la Biblioteca Nazionale di Parigi, appare denominato come dulce melos; dalla Turchia passò in Ungheria, dove fu usato nella musica tzigana con il nome di cimbalom. Correntemente il termine designa anche vari tipi di salterio pizzicati con le dita.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora