guanaco

sm. (pl. -chi) [sec. XVII; spagnolo guanaco, da una voce quechua]. Artiodattilo tilopode (Lama guanicöe) della famiglia dei Camelidi, lungo sino a 2,25 m, alto sino a 130 cm e del peso di 60-75 kg. Ha manto scuro nella parte superiore del corpo e chiaro in quella inferiore. Un tempo era diffuso su di un'area vastissima, ora sopravvive allo stato selvatico solo nella regione andina sino a 4000 m di altezza ed è pure largamente tenuto in domesticità. Il guanaco vive in piccoli gruppi di una ventina di capi al massimo e preferisce le zone aride. Il pelo fornisce un tipo di lana simile a quella di vigogna, ma meno fine, prodotta quasi esclusivamente in Argentina (vedi anche lama).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora