piatto (sostantivo)

Indice

sm. [sec. XIII; da piatto (aggettivo)].

1)Recipiente solitamente in forma di disco con il bordo rilevato, per lo più di porcellana o di ceramica, di plastica o di carta, talvolta anche di metallo, in cui si servono le vivande. In particolare: piatto fondo, col bordo più rilevato, per la minestra; piatto di portata, più grande degli altri, di forma tonda od ovale, per portare in tavola le vivande. Per estensione, la quantità di cibo contenuta in tale recipiente: mangiare un piatto di risotto.

2) Ciascuna delle portate che vengono servite in tavola durante un pranzo; in particolare: primo piatto, la minestra; secondo piatto, la pietanza; piatto forte, quello più sostanzioso del pranzo; fig., il numero più importante di uno spettacolo, del repertorio di un artista e simili; piatto del giorno, nei ristoranti, la vivanda che è già pronta o è consigliata dal cuoco in quel determinato giorno; anche cibo, vivanda preparata in un dato modo: la pastasciutta è un piatto tipico italiano.

3) Qualunque oggetto di forma piatta e tonda: i piatti della bilancia; il piatto del giradischi; in particolare, nei giochi di azzardo, in origine il recipiente nel quale i partecipanti versavano le poste che intendevano puntare; poi l'ammontare delle puntate stesse. Per estensione, la parte piatta e larga di qualche cosa: il piatto di una lama. La loc. di piatto, con la faccia più larga, in contrapposizione a di taglio: colpire con la spada di piatto; disporre i mattoni di piatto. In particolare, in legatoria, ciascuno dei due cartoni della copertina di un libro.

4) Strumento idiofono a percussione, per lo più di bronzo, con una caratteristica forma a disco concavo; di suono indeterminato (il cui colore varia secondo il diametro e lo spessore) può essere usato singolarmente, fissato alla sommità di una bacchetta e percosso con mazze di legno, feltro, gomma o con spazzole metalliche (come nel jazz) ovvero in coppia (in questo caso i piatti cozzano l'uno contro l'altro azionati da un meccanismo a pedale ovvero direttamente dall'esecutore ).

5) Nell'industria chimica, diaframma, forato o munito di campane di gorgogliamento, posto a intervalli regolari all'interno di una colonna di distillazione, con lo scopo di aumentare la superficie di contatto tra i vapori che salgono lungo la colonna e il liquido che scende dall'alto.

6) In edilizia, piatto vibrante, dispositivo usato per la vibratura dei calcestruzzi.

7) In metallurgia, prodotto finito ottenuto per laminazione a caldo, avente sezione retta rettangolare con spessore superiore a 3 mm e larghezza generalmente inferiore a 150 mm.

8) Nel baseball, sinonimo di casa base.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora