setter

s. inglese (da to set, fermarsi) usato in italiano come sm. Nome comune di tre razze di cani da caccia, di tipo braccoide, di origine inglese. Il setter inglese si differenzia in tre varietà: mantello bianco con macchie arancio; mantello bianco con macchie o moschettature nere e mantello bianco con macchie marrone; è alto al garrese da 56 a 62 cm, nei maschi. Il setter scozzese o Gordon è alto da 58 a 64 cm, ha colore nero non scuro, brillante con riflessi bluastri e con macchie di colore rosso mogano. Il setter irlandese misura al garrese da 56 a 64 cm e il suo colore è rosso mogano dorato e brillante senza la minima traccia di nero. Per l'intelligenza, l'istintiva attitudine alla caccia, la notevole resistenza e la devozione al padrone i setter sono molto ricercati. Sono tenuti in grande considerazione anche per l'armonia delle forme e per la bellezza del loro mantello.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora