siamango o siamang

sm. (pl. -ghi) [dall'inglese siamang, di origine malese]. Primate (Symphalangus syndactylus) della famiglia degli Ilobatidi: è più grande dei gibboni (Hylobates) potendo misurare anche 90 cm di lunghezza. La pelliccia è interamente nera, eccetto sul mento dove può essere biancastra; la pelle è nuda sulla gola, dove si forma un rigonfiamento in corrispondenza di due grossi sacchi laringei. Emette richiami potenti, udibili nella foresta a chilometri di distanza. È diffuso a Sumatra e in Malesia nelle foreste montane sino a 3000 m di altitudine, in gruppetti di 4-10 individui che si spostano sugli alberi durante il giorno con incredibile agilità e che scendono a terra raramente. Quando lo fanno, camminano in posizione eretta. Secondo alcuni zoologi questa specie andrebbe ascritta al genere Hylobates.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora