Introduzione

coccodrillo-del-nilo-1

A vederlo sembrerebbe un dinosauro vivente: dall'aspetto maestoso e antico, quasi appartenesse a un'altra epoca, il coccodrillo è uno dei più temibili predatori esistenti sulla Terra.

Comparso nel cetaceo superiore, ovvero circa 90 milioni di anni fa, il coccodrillo continua ancora oggi a popolare il pianeta terra, abitando molte zone caratterizzate dalla presenza di acqua. Una storia lunghissima, quella del coccodrillo che, a ragione, può essere considerato un vero e proprio fossile vivente.

Ma facciamo un po’ di chiarezza. Abitualmente, col termine “coccodrillo” siamo soliti riferirci a tutti i rettili assimilabili con questa categoria; tuttavia tale termine si riferisce solamente all’ordine animale a cui tali esseri viventi appartenengono: esso, infatti, si suddivide in diverse famiglie, ognuna con particolari caratteristiche anatomiche, comportamentali e di diffusione.

Andiamo quindi a occuparci di una specie di coccodrillo molto particolare, quella del Coccodrillo del Nilo (Crocodylus Niloticus), diffuso in gran parte dell'Africa, ovunque siano presenti specchi d'acqua.

 

photo credit: Dave Govoni (Va bene!) via photo pin cc