Questo sito contribuisce alla audience di

Coccodrillo del Nilo

Coccodrillo del Nilo

NOME ITALIANO: Coccodrillo del Nilo

SPECIE: Crocodylus niloticus

LUNGHEZZA: 4-7 m

DISTRIBUZIONE: Africa, Madagascar

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Rettili

ORDINE: Coccodrilli

FAMIGLIA: Crocodilidi

GENERE: Crocodylus

L’area di distribuzione del coccodrillo del Nilo, la specie più nota di coccodrillo e una tra le più imponenti, si estende a buona parte del continente africano, inclusi il Madagascar e alcune altre isole. Il suo habitat comprende sia le acque dolci sia quelle salmastre. Ha testa voluminosa con potenti mascelle armate di denti conici appuntiti leggermente curvi, corpo massiccio e pesante sostenuto da grosse zampe e lunga coda compressa lateralmente e munita di un paio di creste molto solide. I suoi occhi sono in grado di percepire l’effetto di profondità; l’udito e l’olfatto sono molto sviluppati. Abilissimo cacciatore, si nutre di pesci, uccelli e anche di grandi mammiferi, che sorprende all’abbeverata, quando chinano il capo, trascinandoli sott’acqua e annegandoli. Al mattino i coccodrilli del Nilo vanno a terra e si espongono al sole, recuperando il calore perduto durante la notte. La femmina depone 15-80 uova in una buca; entrambi i genitori proteggono il nido dai predatori e accudiscono i piccoli per i primi 3 mesi di vita. Molto longevo, il coccodrillo del Nilo può vivere fino a 100 anni.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!