Giacomo Leopardi

Introduzione

Giacomo Leopardi è il più grande poeta dell'Ottocento e indubbiamente il fondatore della moderna poesia italiana. La sua eccezionalità -­ anche rispetto alla cultura internazionale -­ si rivela nel fatto che fu poeta moderno e innovatore, pur definendosi antiromantico e interessato a una continuità stretta con la tradizione, nel quadro di un pensiero di drammatico pessimismo cosmico. D'altra parte, il suo classicismo è molto lontano dalla polverosa letterarietà di tanti neoclassici italiani. La grandezza di Leopardi si sintetizza in una semplicissima formula: aver pensato alla poesia come scommessa dignitosa per capire l'esistenza e cercare la verità.