Questo sito contribuisce alla audience di

Èmesa

(greco Émessa; latino Emĕsa), antica città della Siria sul fiume Oronte (odierna Homs), sede di una dinastia di principi arabi già al tempo di Cesare; divenuta romana con Domiziano, ebbe una notevole ma breve fioritura con Eliogabalo (sacerdote della città) e una certa importanza nella prima età cristiana sino alla conquista araba del 636. Fu celebre per il tempio del dio Sole (Elagabalo).