Questo sito contribuisce alla audience di

Èros e civiltà

(Eros and Civilization), opera di H. Marcuse pubblicata nel 1955. Riprendendo la critica freudiana alla civiltà, come fonte della repressione sessuale e della nevrosi, e insieme i presupposti metapsicologici de Il disagio della civiltà, Marcuse ne tenta una reinterpretazione alla luce del marxismo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti