Questo sito contribuisce alla audience di

Èuricle

(greco Euryklês; latino Eur), tiranno di Sparta (sec. I a. C.). Di nobile famiglia, combatté ad Azio al fianco di Ottaviano e ottenne da lui la cittadinanza romana e l'isola di Citera a titolo di possesso personale. Caduto poi in disgrazia, fu esiliato, ma ottenne nuovamente il potere che trasmise al figlio Lacone.

Collegamenti