Questo sito contribuisce alla audience di

èustilo

agg. [dal greco éustylos, dalle colonne ben disposte]. Secondo la definizione di Vitruvio, si dice eustilo un tempio in cui la distanza tra le colonne è di due diametri e un quarto, e di tre diametri quella dell'intercolumnio centrale della facciata.

Collegamenti