Questo sito contribuisce alla audience di

Šauššatar

re di Mitanni (ca. 1450 a. C.). Battagliero e audace, riuscì in breve a controllare un territorio che si estendeva da Nuzi e dall'Assiria (da Assur riportò in bottino la famosa porta d'oro e argento) fino ad Alalah (dove era suo vassallo Niqmepa) e alla Siria centrale, dove fronteggiò con successo le spedizioni del faraone Thutmose III.

Media


Non sono presenti media correlati