Questo sito contribuisce alla audience di

Abel, sir Frederick Augustus

chimico inglese (Londra 1827-Whitehall Court, Londra, 1902). Effettuò importanti ricerche nel campo degli esplosivi ed elaborò il trattamento delle nitrocellulose che permette di rendere stabili e maneggevoli tali esplosivi, dei quali determinò anche i punti critici di esplosione. Nel 1890 fu nominato presidente della British Association. A lui si deve un apparecchio atto a determinare il punto d'infiammabilità degli esplosivi che, perfezionato da Pensky, viene utilizzato nell'industria del petrolio. Tra le sue opere: Modern History of Gun powder (1866; Storia moderna della polvere da sparo), Electricity Applied to Explosive Purposes (1884; L'applicazione dell'elettricità agli esplosivi).

Apparecchio di Abel-Pensky

Dispositivo atto alla determinazione del punto d'infiammabilità di derivati petroliferi come benzine e gasoli. Il campione in esame è posto in un bagno termostatico nel quale, a una certa distanza, è posta una fiammella; viene quindi portato a temperature via via crescenti finché i vapori non si incendiano. La temperatura massima raggiunta al momento della combustione corrisponde al punto d'infiammabilità.

Saggio di Abel

Saggio di stabilità degli esplosivi nitrici effettuato determinando la presenza di ossido d'azoto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti