Questo sito contribuisce alla audience di

Acèrbi, Giusèppe

letterato italiano (Castel Goffredo, Mantova, 1773-1846). Viaggiò nell'Europa settentrionale, lasciando un'interessante relazione in inglese del suo itinerario scandinavo. Laureato in legge, ebbe cariche consolari, da parte del governo austriaco, a Lisbona e poi ad Alessandria d'Egitto. Tra una missione diplomatica e l'altra, nei dieci anni che trascorse a Milano, diresse la Biblioteca italiana, rivista copertamente governativa che procurò ad Acerbi, uomo moderato non privo di qualità, fama di reazionario.

Media


Non sono presenti media correlati