Questo sito contribuisce alla audience di

Ah-Puch

divinità dei Maya messa in connessione con la morte. Patrono del giorno Cimi (che significa appunto morte), veniva raffigurato con il corpo parzialmente scarnificato e per il resto in putrefazione. Era una divinità malefica, spesso associata agli dei della guerra e del sacrificio umano. Gli attuali Maya credono ancora che Ah-Puch, quale “signore della morte” (Yum Cimil), si aggiri presso i malati per portarseli via.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti