Questo sito contribuisce alla audience di

Aires Ramos da Silva de Eça, Matías

scrittore portoghese (San Paolo 1705-Lisbona 1763). Discendente dalla nobile famiglia dei Silva de Eça, fu condotto ancora fanciullo in Portogallo. La sua fama si affida principalmente alle Reflexões sôbre a vaidade dos homens (1752; Riflessioni sulla vanità degli uomini), dove, in una prosa di cristallina classicità, cerca di innestare il pensiero illuminista su un fondo di pessimismo stoico.

Media


Non sono presenti media correlati