Questo sito contribuisce alla audience di

Akerlof, George Arthur

economista statunitense (New Haven 1940). Formatosi all'Università di Yale e poi al Massachusetts Institute of Technology (MIT), è divenuto professore all'Università della California, a Berkeley. Con i suoi studi, soprattutto sulle asimmetrie informative, cioè sulle differenze di informazioni tra i vari soggetti economici (produttori e consumatori, creditori e debitori ecc.), Akerlof ha introdotto nel pensiero economico concetti della sociologia classica, come l'identità, le prescrizioni o le regole, le tipologie e le categorie sociali, che hanno una validità sperimentale anche nella psicologia sociale. Nel 2001, è stato insignito con M. Spence e J. Stiglitz del premio Nobel per l'economia.

Media


Non sono presenti media correlati