Questo sito contribuisce alla audience di

Amazon

società statunitense di commercio elettronico; è stata prima libreria virtuale attivata su Internet, fondata dallo statunitense Jeff Bezos nel 1995. Il sito, sorto in un primo tempo esclusivamente per la vendita sul web di libri, dal 1998 ha avviato la commercializzazione anche di CD musicali e videocassette, seguiti da altri prodotti elettronici come DVD e giochi. Nel 2000 Amazon ha aperto la propria piattaforma a rivenditori individuali e ad altri siti commerciali. Considerato uno degli esempi più riusciti di commercio elettronico, Amazon ha abbinato per primo alle caratteristiche di un sito tradizionale di vendita quelle di una vera e propria comunità virtuale, in cui è possibile proporre contenuti personali, per esempio recensioni librarie, a potenziali acquirenti. Nel 2002 viene creato l'Amazon Web Service, per offrire servizi di cloud computing, basato su tecnologie e infrastrutture centralizzate. Nel 2007 è stato lanciato Amazon Kindle, un lettore di libri elettronico, con uno schermo dotato di una particolare tecnologia inventata dalla società E-Ink; nel 2009 ha pubblicato i suoi primi libri con il marchio Amazon Encore, entrando in concorrenza con gli editori. Nel 2011 viene inaugurato Appstore, per vendere applicazioni Android, mentre l'anno successivo vengono presentati nuovi modelli di tablet (Kindle Fire) dotati di WIFI e di uno schermo in alta risoluzione.

Media


Non sono presenti media correlati