Questo sito contribuisce alla audience di

Ansaldo, Giovanni (ingegnere)

ingegnere (Genova 1815-1859). Dopo alcuni anni dedicati all'insegnamento e alla libera professione assunse, nel 1853, la gerenza dello stabilimento meccanico di Sampierdarena che prese il suo nome. Sensibile ai problemi dell'industrializzazione e fautore dello sviluppo delle ferrovie, progettò e costruì le prime locomotive entrate in funzione in Italia e altre macchine di moderna concezione.

Media


Non sono presenti media correlati