Questo sito contribuisce alla audience di

Antifónte

sofista, filosofo ateniese (sec. V a. C.). Citato da Senofonte e da Aristotele come avversario di Socrate, è autore di quattro trattati: La verità, Sulla concordia, Il politico, Sull'interpretazione dei sogni, non pervenuti, salvo alcuni frammenti. Antifonte sosteneva la tesi dell'uguaglianza di tutti gli uomini per via di natura e la validità del diritto naturale contro quello statale, che nasce da pure convenzioni esterne. Ci sono pervenuti inoltre alcuni frammenti di argomento matematico, riguardanti soprattutto la quadratura del cerchio che Antifonte tentò di risolvere considerando successivamente i perimetri dei poligoni inscritti. L'antichità lo ha spesso confuso con l'omonimo retore di Ramnunte, ma la critica moderna li distingue (F. W. Blass, A. Momigliano, E. Bignone, Th. Gomperz, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati