Questo sito contribuisce alla audience di

Arcesilào IV

re di Cirene (sec. IV a. C.). Figlio di Batto IV, fu l'ultimo re di Cirene. Vincitore nelle Pitiche e nelle Olimpiadi nel 462 e nel 460, fu celebrato da Pindaro. Per rinsaldare il suo potere inviò dei coloni a Euesperide, nella Grande Sirti; poco dopo il 460, quando a Cirene scoppiò una rivolta a carattere democratico, fuggì a Euesperide dove fu ucciso.