Questo sito contribuisce alla audience di

Aristòtele, Psèudo-

denominazione data a due opere, la Theologia Aristotelis e il De causis, che il Medioevo cristiano e arabo attribuì falsamente ad Aristotele e al cui influsso deve ascriversi l'intonazione neoplatonica dell'aristotelismo medievale. La prima è forse ricavata (ma l'attribuzione è controversa) da appunti presi alle lezioni di Plotino. La seconda, come già San Tommaso riconobbe, è un compendio del sec. X dell'Elementatio theologica di Proclo.