Questo sito contribuisce alla audience di

Ascensióne

"Per la cartina geografica vedi il lemma del 2° volume." isola (88 km²; 1000 ab.; capoluogo Georgetown) dell'Oceano Atlantico meridionale "Per la cartina geografica dell'isola Ascensione vedi pg. 514 del 2° volume." , 1100 km a NW dell'isola di Sant'Elena, colonia britannica della quale è una dipendenza. Di origine vulcanica, è montuosa e culmina a 859 m nel monte The Peak (Green Mountain). Gli abitanti (mulatti, Inglesi e Indiani) praticano l'allevamento (bovini, ovini), l'agricoltura (ortaggi, frutta) e la pesca delle tartarughe o sono addetti alle stazioni telegrafica, televisiva (satelliti), missilistica e meteorologica. L'isola è dotata di un porto (Pier, nei pressi del capoluogo, sulla costa occidentale) e di un aeroporto (Wideawake). Turismo. § Scoperta nel giorno dell'Ascensione del 1501 dal navigatore portoghese João da Nova Castella, rimase disabitata fino agli inizi del sec. XIX, quando la Gran Bretagna decise di stabilirvi una guarnigione in occasione dell'esilio a Sant'Elena di Napoleone. In inglese, Ascension.