Questo sito contribuisce alla audience di

Ataç, Nurullah

critico e saggista turco (İstanbul 1898-Ankara 1957). Compiuti gli studi in Svizzera, esordì come poeta divenendo il critico teatrale più influente della letteratura turca d'avanguardia e contribuendo alla diffusione di nuovi criteri estetici. Sempre pronto a incoraggiare i giovani talenti, ha scoperto numerosi poeti e prosatori delle ultime generazioni.